Statua – The Wedge

Overview

Margraf aderisce al progetto culturale internazionale promosso da Do ut do, l’Associazione Amici della Fondazione Hospice Seràgnoli, che propone eventi culturali a sostegno della omonima Onlus.

 

La lunga esperienza Margraf nell’estrazione e lavorazione della pietra naturale, uniti all’estro creativo dell’Architetto Daniel Libeskind, hanno portato alla realizzazione di “The Wedge”, una scultura in marmo, che raffigura la metafisica dello spazio.

L’opera in Arancio di Selva, materiale estratto da una cava esclusiva Margraf, si compone di due elementi, ricavati da un unico blocco di marmo alto 2 m.

In seguito a perforazione del massello, tramite filo sagomatore di ultima generazione, si sono mantenuti intatti sia l’involucro esterno (negativo), sia “The Wedge”, il cuore interno (positivo).

Attraverso la dicotomia tra spazi positivi e negativi, questa suggestiva opera, le cui immagini saranno esposte in una mostra internazionale al MAXXI di Roma, pone la questione: lo spazio è tangibile se infinito, o è un sogno definito? “The Wedge” è un omaggio alla tradizione scultorea italiana che sa sapientemente plasmare il marmo, elemento solido ed eterno, dandogli una forma pura quasi eterea.

 

Margraf che rappresenta una delle eccellenza del “made in Italy nel mondo”, protagonista della storia dell’architettura mondiale, con questa nuova iniziativa si conferma, ancora una volta, un’Azienda all’avanguardia, un partner affidabile per Architetti di fama internazionale: da Norman Foster a Cesar Pelli, oggi Daniel Libeskind.

 

Didascalia opera:

Designer:                                 Daniel Libeskind

Titolo:                                      The Wedge

Anno:                                      10/02/2014

Produttore:                            Margraf

Misure:                                   200 x 150 x 85 cm

Marmo:                             Arancio di Selva (marmo estratto da una cava esclusiva Margraf)

Tecnica di esecuzione:          Sagomatura a mezzo filo sagomatore e modellazione finale

con CNC 5 assi. Partendo da un blocco di marmo Arancio di Selva, “The Wedge” è stato ricavato a mezzo filo sagomatore, tramite perforazione, mantenendo intatto sia il suo involucro esterno (negativo), sia il cuneo stesso (positivo).

 

Photo credits:                         Niccolò Berretta & Federico Maria Tribbioli

 

Biografia Libeskind:

Nato in Polonia, architetto e designer di fama internazionale, le sue opere comprendono edifici per grandi istituzioni culturali e private, centri per congressi, università, residenze, hotel, centri commerciali e ville. Ha ricevuto numerosi premi e ha ideato progetti di fama mondiale, tra cui: il Museo Ebraico di Berlino, il Denver Art Museum, il Royal Ontario Museum di Toronto, il Museo di Storia Militare a Dresda, e il Masterplan per Ground Zero. La ricerca continua per allargare i confini dell’architettura riflette il suo profondo interesse e coinvolgimento nella filosofia, nell’arte, nella letteratura e nella musica. Punto fondante della sua filosofia è l’idea che ogni costruzione si evolve attraverso l’energia umana, e che affronti con coerenza l’ampio contesto culturale in cui emerge. Libeskind insegna e tiene conferenze nelle università di tutto il mondo.

 

www.daniel-libeskind.com

DOVE SIAMO

Send a Message



Contatti

36072 Chiampo (VI) ITALY - Via Marmi, 3
Italy

+39 0444 475 900

+39 0444 475 947

info@margraf.it

margraf.it

 

Seguici Su